TUTTO NEWS

Fernando Alonso è stato investito in Svizzera ma dopo l'operazione alla mandibola sta bene

Il pilota di Formula1 travolto da un’automobile mentre pedalava nel canton Ticino

Fernando Alonso è stato investito in Svizzera ma dopo l'operazione alla mandibola sta bene

Magic Alonso, il pilota spagnolo due volte campione del mondo aveva annunciato il suo ritiro dalla formula1 nel 2018, anche se successivamente ha firmato il suo ritorno in pista con Alpine nel 2021. Mentre si trovava in sella alla sua bicicletta per allenarsi è stato investito a Viganello, un quartiere di Lugano, in Svizzera. Sembrano scongiurate fratture ad arti e al tronco, mentre la parte più colpita è stata il volto con un interessamento di denti e mascella. Ora Alonso si trova in un ospedale di Berna dopo aver ricevuto le prime cure in un ospedale della zona di Lugano.

La nota ufficiale recita: "In seguito al suo incidente in bicicletta di ieri Fernando Alonso è stato tenuto sotto osservazione in ospedale in Svizzera. I medici hanno scoperto una frattura nella mascella superiore e hanno condotto con successo un’operazione correttiva. Il team medico presente è soddisfatto dei suoi progressi. Alpine F1 Team e Fernando ringraziano per gli auguri e pubblicheranno ulteriori aggiornamenti quando sarà opportuno”.

Già nel 2009, proprio nei giorni precedenti al mondiale, il pilota era stato coinvolto in un altro incidente; in quel caso però fu “colpa” del suo jet privato che durante una manovra di decollo si scontrò con un edificio di controllo dell’aeroporto, fortunatamente solo con un’ala del velivolo e le conseguenze furono minime, a parte lo spavento.

Pare comunque che l’incidente occorso in bicicletta non sarà d’ostacolo alla ripresa della sua carriera in F1 con Alpine (ex Reanult). A quasi 40 anni Alonso può ancora dare tanto a questo sport. Alpine ha così confermato il lavoro in vista: “Fernando rimarrà sotto osservazione in ospedale per altre 48 ore. Guardando più in avanti, dopo alcuni giorni di completo riposo potrà riprendere progressivamente l’allenamento. Ci aspettiamo che sia pienamente operativo per intraprendere la preparazione per la stagione".

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su