TUTTO NEWS

Gateway Foundation ha annunciato che nel 2027 aprirà il primo albergo nello spazio

Sarà all’interno di una stazione orbitante e avrà bar, SPA e ville private

Gateway Foundation ha annunciato che nel 2027 aprirà il primo albergo nello spazio

Fonte: Twitter @Ebenezer42_

 Avete sempre desiderato un luogo in cui rifugiarvi lontano da tutto e da tutti? Nel 2027 potrete recarvi nel primo hotel in orbita. I lavori di costruzione inizieranno nel 2025 e la struttura sarà in grado di ospitare fino a 400 persone. 

Si chiamerà Voyager Class e si tratterà in pratica di una stazione spaziale rotante che al diminuire o all’aumentare della velocità di rotazione sarà in grado di produrre livelli diversi di gravità artificiale. La struttura si propone di accogliere le agenzie spaziali che fanno ricerche in condizione di microgravità, ma si rivolge anche ai turisti dello spazio che possono permettersi di sperimentare la vita spaziale che si conduce nella stazione, con tanto di SPA, cinema e confort di ogni genere. 

La stazione sarà composta da due anelli concentrici quello esterno sarà un gigantesco albergo all’interno di cui sarà possibile spostarsi in treno per coprire le lunghe distanze tra una parte e l’altra dell’”edificio”.  “la spina dorsale della stazione e fornirà il montaggio per moduli abitabili, pannelli solari, radiatori e un sistema di trasporto ferroviario”. Avrà 24 moduli abitativi e sarà la più grande struttura artificiale nello spazio. Altro che quei loculi da cui siamo abituati a vedere gli astronauti, costretti in un minuscolo spazio vitale. 

Orbital Assembly Corporation (OAC), la società che si sta occupando di costruire Voyage Class spiega: “Tutti gli accessi per passeggeri e merci alla stazione avverranno attraverso una serie di tubi pressurizzati che collegano l’hub di attracco al traliccio dell’anello esterno". In capo al progetto c’è la Gateway Foundation. La Gateway Foundation è stata costituita per costruire il primo spazioporto. Per fare ciò dobbiamo prima costruire alcune strutture più piccole. Uno dei progetti più importanti è la Voyager Class, la stazione spaziale rotante. Questo sarà probabilmente il primo progetto di costruzione di spazi commerciali della storia”.

Insomma in un futuro non troppo lontano sarà accessibile a chi vuole sparire dalla faccia della Terra, almeno per un po’.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su