TUTTO NEWS

Arriva l’ok alla Manovra 2022: confermati il Superbonus 110% e il reddito di cittadinanza

Ecco quali sono le novità e le conferme tra agevolazioni fiscali e bonus

Arriva l’ok alla Manovra 2022: confermati il Superbonus 110% e il reddito di cittadinanze

Il 30 dicembre la Camera ha dato il via libera definitivo alla legge di bilancio con 355 voti a favore e 45 contrari. 

Tra le principali novità la rimodulazione delle aliquote IRPEF con un taglio di 8 miliardi, e la cancellazione dell’Irap per gli imprenditori individuali e professionisti. Confermato il Superbonus 110%, quindi continueremo a vedere ponteggi in ogni angolo delle nostre città; gli incentivi sono estesi per tutto il 2022 per le case unifamiliari, a prescindere dal reddito e fino al 2023 per i condomini.
Sarà più difficile invece delocalizzare per le aziende con più di 250 dipendenti che dovranno elaborare un piano per limitare le ricadute occupazionali o verranno costrette a pagare il contributo per finanziare la Naspi al doppio del suo valore.
Rinnovato anche il Bonus TV con 68 milioni di euro per facilitare il passaggio al nuovo digitale.
Ci sarà ancora il discusso reddito di cittadinanza con una spesa di 1 miliardo di euro; ma saranno rafforzati i controlli e le politiche per la ricerca del lavoro dei beneficiari occupabili. 3,8 miliardi di euro sono stati invece destinati ad ammortizzare il caro bollette, lievitato nel 2022. Aumenti ai finanziamenti di scuola e ricerca e ovviamente alla sanità: la manovra prevede circa 1,8 miliardi per l’acquisto di vaccini e medicinali anti-Covid. Il Fondo sanitario nazionale viene finanziato con 2 miliardi di euro aggiuntivi ogni anno fino al 2024. Altri fondi sono destinati al fondo per i farmaci innovativi, per complessivi 600 milioni nel triennio.
La manovra 2022 prevede per gran parte un finanziamento in deficit, soldi che verranno recuperati dal taglio del cashback, dal taglio degli aiuti alle imprese e dalle tasse degli anni futuri. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su