TUTTO NEWS

Aurora Ramazzotti mostra i capezzoli e lancia la campagna “Free the nipple”

La figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker risponde agli attacchi dei fan bacchettoni

Aurora Ramazzotti mostra i capezzoli e lancia la campagna “Free the nipples”

Aurora Ramazzotti, figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti ha postato uno scatto nelle Storie in cui si intravedono i capezzoli, scatenando la perplessità dei fan. Nella storia Aurora indossava un foulard in testa da “bella lavanderina” e un top verde acido che metteva in mostra i capezzoli senza lasciare molto all’immaginazione. Questo è basato a scatenare le critiche a cui la giovane, che non ha peli sulla lingua, ha risposto per le rime: “Volevo tranquillizzarvi. Sì, ho dei capezzoli, penso sia abbastanza diffuso. Allego esempi per correttezza”.  Alla risposta ha allegato alcuni scatti che nuovamente mettevano in evidenza i capezzoli e ha specificato: “Sono una cosa naturale”. Poi Aurora ha coinvolto il fidanzato Goffredo Cerza nello sketch: “Mi ero dimentica, anche i maschi hanno i capezzoli. Amore, per la scienza, fai vedere”. E lui si è prestato al gioco. In tutta risposta all’eccessivo scandalo causato da uan semplcie foto Aurora ha quindi lanciato la provocatoria campagna “Free the Nipple”, Liberate i capezzoli.
La figlia di Eros e Michelle non è la prima donna che si batte per rivendicare la libertà di mostrare i capezzoli. Prima di lei lo aveva fatto anche una grande star come Madonna, in accesa polemica contro Instagram che aveva censurato una sua foto osè. La cantante all’epoca aveva detto: Per me è ancora sorprendente notare che viviamo in una cultura che consente di mostrare ogni centimetro del corpo di una donna tranne un capezzolo. Come se quella fosse l'unica parte dell'anatomia di una donna che potrebbe essere sessualizzata. Il capezzolo che nutre il bambino! Il capezzolo di un uomo non può essere vissuto come erotico? E che dire del culo di una donna che non viene mai censurato da nessuna parte".

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su