Video

A 105 Friends ci sono i Muse

Matt Bellamy e Dominic Howard hanno parlato del loro nuovo disco e delle due date italiane

Si respira un'aria internazionale oggi nello studio di 105 Friends, dove Tony & Ross hanno ospitato i Muse. Venti milioni di dischi venduti, un grande seguito in tutto il mondo e un ruolo di spicco nell'odierno scenario della musica rock, rendono il nuovo album della band di Matt Bellamy una delle uscite più interessanti di questo periodo. Il disco si chiama "Simulation Theory", è fuori da oggi 9 novembre, ed è il primo step di un nuovo progetto che li porterà di nuovo in tour. Previste anche due tappe in Italia: il 12 luglio 2019 allo stadio San Siro di Milano e il 20 luglio 2019 all'Olimpico di Roma.

Il disco arrivo dopo un lungo periodo d'attesa, nel quale la band è stata molto impegnata a suonare in giro per il mondo: "Non volevamo fare come fanno molte band che fanno disco e live contemporaneamente. Volevamo dedicarci a pieno a ciascuna delle due attività", ha detto Matt Bellamy. A fare da filo conduttore è la voglia di scappare da un mondo complesso, con una sempre più ingombrante presenza della tecnologia e della realtà virtuale.

Sulle date italiane i Muse hanno detto che suonare nel nostro Paese per loro è sempre bello: "In italia sono appassionati e sembra di entrare nell'arena come il gladiatore. Sono passionali ed è bello"

Per l'intervista completa dei Muse vi basta guardare il video.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su