Daft Punk e Macklemore & Ryan Lewis trionfano ai Grammy

Le due coppie vanno forte: quattro premi a testa. "Royals" di Lorde premiata come miglior canzone dell’anno. A bocca asciutta Eminem e Kanye West

I Daft Punk

Le due coppie vanno forte: quattro premi a testa. "Royals" di Lorde premiata come miglior canzone dell’anno. A bocca asciutta Eminem e Kanye West

Daft Punk da urlo. Non ha deluso la serata dei Grammy, celebrata ieri allo Staples Center di Los Angeles. Il meglio della musica internazionale si è esibita e autocelebrata nella città californiana, che ha eletto i Daft Punk a eroi indiscussi della scorsa stagione musicale. Il due musicisti e produttori francesi, infatti, sono stati gli autentici trionfatori dell’evento, portando a casa ben quattro Grammy, più di ogni altro. "Random Access Memories", il loro ultimo disco, si è aggiudicato il premio di Album dell’anno e il riconoscimento tecnico di Best Engineered Album, mentre il singolo "Get lucky" è stato premiato come Best Pop Duo/ Group Performance e come Record of the Year, categoria che, rispetto a Song of the Year, premia gli interpreti e non gli autori della canzone vincitrice. Il Grammy per la Canzone dell’Anno, invece, è finito a Lorde e alla sua "Royals", premiata anche come Best Pop Solo Performance: la neozelandese, a soli 17 anni, è riuscita a mettere in riga alcuni mammasantissima del pop come Justin Timberlake, Bruno Mars e Katy Perry. Timberlake è riuscito comunque a portare a casa due premi, uno per la Best Rap/Song Collaboration grazie a "Holy grail", brano realizzato con Jay-Z, e uno per la Best R&B Song con "Pusher love girl". Un Grammy anche a Bruno Mars, vincitore nella categoria Best Pop Vocal Album con "Unorthodox jukebox".

Macklemore & Ryan Lewis, che debutto! Gli unici a reggere il passo dei Daft Punk in quanto a numero di Grammy, anche se in categorie più settoriali, sono stati Macklemore & Ryan Lewis, con quattro statuette: Best New Artist, Best Rap Album con "The heist", Best Rap Song e Best Rap Performance  con "Thrift shop". Pharrell Williams ha conquistato il premio come Producer dell’Anno, mentre nella categoria Rock riconoscimenti per Paul McCartney, Dave Grohl, Krist Novoselic e Pat Smear per la Best Song, "Cut me some slack", e ai Led Zeppelin per il miglior album, "Celebration". A "Unapologetic" di Rihanna lo speciale premio Best Urban Contemporary, mentre completamente a bocca asciutta sono rimasti Eminem e Kanye West.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 HipHop & RnB
 
105 Estate
 
105 Hits
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Zoo Radio
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 2k & More!
 
105 Story
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Dance 90
 

Playlist tutte