Music Biz

Le canzoni di Sanremo? Parlano d'amore, come sempre

Amadeus racconta i temi dei 26 brani in gara per i "Big": poca pandemia, tanti sentimenti

Le canzoni di Sanremo? Parlano d'amore, come sempre

Ogni giorno arrivano nuovi dettagli sul Festival di Sanremo: è la volta, finalmente, delle canzoni. Ne ha parlato Amadeus, che ha incontrato i giornalisti, a cui sono stati fatti sentire in anteprima i 26 brani dei big. Sorpresa, si fa per dire ovviamente, dominano i sentimenti: chi era rimasto spiazzato dalla presenza in gara di nomi poco noti al grande pubblico verrà ora tranquillizzato dal sapere che, alla fine le canzoni, parlano sempre d'amore.

Racconta Amadeus che, alla fine, non si parla di pandemia o di lockdown, che hanno fatto solo da sfondo ai brani: "L'amore è un argomento sempre molto sentito. Molte canzoni sono state scritte durante il lockdown, quindi evidentemente si sentiva un gran bisogno di amore. C'è sofferenza, c'è solitudine, ma non posso dire se questo sia legato al covid"

Amadeus hai poi spiegato i suoi criteri di selezione - con un occhio, anzi un orecchio alle radio: "Nella scelta non mi sono fatto influenzare dai temi, piuttosto parto da un'idea radiofonica. Ovvero, scelgo pezzi che penso possano essere ascoltati il più a lungo possibile. Vado su quello che più mi colpisce e mi emoziona. L'anno scorso ha funzionato".

E poi, ancora, sulla bassa età dei cantanti in gara: "Le cose più forti mi sono arrivate dai ragazzi, ma questo non mi ha impedito di avere più generi musicali. E se stavolta ci sono meno rap e trap e più riferimenti al passato significa che i giovani ascoltano e riscoprono le radici della musica italiana. Ho voluto dare un segnale di ripresa in più in questo anno di fermo totale per la musica. Non un risarcimento, e da parte delle case discografiche nessuna pressione, ma psicologicamente ho pensato anche a questo e ho valutato che dieci minuti in più di trasmissione potessero essere un segno di ripresa".

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su