Music Biz

Billie Eilish è una fan degli Strokes

Tra i suoi dischi preferiti, c'è anche "Blonde" di Frank Ocean

Billie Eilish è una fan degli strokes

Quando usci "Is this it", Billie Eilish era nata da pochi mesi: il debutto degli Strokes, pubblicato nel 2001, è stato uno dei dischi che hanno segnato i primi anni del nuovo millennio. Fast forward a quasi vent'anni dopo: Billie Eilish è una delle più importanti star musicali del pianeta e gli Strokes hanno da poco pubblicato il loro sesto disco, "The new abnormal”.

Un'accoppiata improbabile: musica e generazioni diverse. Invece la voce di “Bad guy” ha dichiarato il suo amore incondizionato per la rock band, a partire dalla scrittura del leader e frontaman: “Julian Casablancas è semplicemente un genio: ogni volta che ascolto i suoi testi penso: ‘Non avrei mai pensato di dirlo'. Questo è ciò che amo di loro: sono così imprevedibili, ma anche facilmente riconoscibili. Ogni singola canzone è bella”. 

Durante un’intervista al New York Times Billie Eilish ha presentato dieci delle sue cose preferite o che la caratterizzano. Tra le sue passioni, anche Frank Ocean: ha definito il secondo disco dato alle stampe dal cantante e rapper californiano, "Blonde” del 2016, come “il mio album preferito da ascoltare in qualsiasi momento, specialmente quando ho bisogno di rilassarmi”.

Domani, 25 novembre, arriverà in streaming su Apple TV il docu-film che racconta l'ascesa della giovane popstar statunitense, intitolato "Billie Eilish: The World's a Little Blurry". In occasione dell’uscita del film si terrà un evento mondiale che - trasmesso su Apple TV, Apple Music e sul canale YouTube ufficiale della cantante quando in Italia saranno le 3 di notte dello stesso 25 febbraio - vedrà coinvolta direttamente Billie Eilish, la quale si esibirà e racconterà, insieme al regista della pellicola R.J. Cutler, il progetto.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su