Music Biz

Miley Cyrus si è pentita del famoso "twerking" ai VMA 2013

La cantante ha dichiarato di essersi sentita sessualizzata dopo il famoso "balletto" che fece a Robin Thicke durante i Video Music Awards del 2013.

Miley Cyrus si è pentita del famoso "twerking" ai VMA 2013

Miley Cyrus ha raccontato in un’intervista a Harper’s Bazaar quanto siano state difficili da affrontare le conseguenze del twerking che fece a Robin Thicke ai Video Music Awards del 2013: "È diventata una cosa che la gente si aspettava da me. E io non volevo essere la ragazza che andava agli shooting fotografici e doveva per forza tirare fuori il seno o la lingua", ha spiegato Miley nell’intervista. "All’inizio dicevo: 'Fottetevi, le ragazze dovrebbero sentirsi libere'".

Ma poi quella dinamica è andata fuori controllo e Miley ha iniziato a soffrirne sul serio: "Dopo un po’ sono arrivata al punto in cui mi sentivo sessualizzata". Quando le è stato chiesto delle performance shock ai tempi dell’uscita di "Bangerz", ha risposto: "La gente doveva essere più scioccata quando avevo undici o dodici anni, indossavo una parrucca ed ero tutta truccata e uomini più anziani mi dicevano come vestirmi". Insomma, Miley ha cambiato la prospettiva su tante cose ma il suo spirito polemico è intatto.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su