Music Biz

Katy Perry bandita dalla Cina: ecco perché non le è stato rilasciato il visto

La popstar non potrà tornare nel Paese asiatico in modo "permanente". La causa? Un episodio risalente al 2015, in occasione di un suo concerto a Taipei.

Katy Perry bandita dalla Cina: ecco perché non le è stato rilasciato il visto

Katy Perry è stata messa al bando "permanentemente" in Cina. La popstar americana era stata invitata a esibirti a uno show previsto per oggi a Shanghai per una presentazione di Victoria’s Secret. Ma a causa di un concerto di due anni fa, e delle relative controversie, Katy Perry non ha ottenuto il visto d’ingresso necessario per entrare e cantare in Cina. Tutta colpa della bandiera taiwanese, che Katy aveva esibito durante il suo concerto del 2015 a Taipei, la capitale di Taiwan.

La Cina, infatti, da anni porta avanti la politica "One China", la "singola Cina" e non accetta lo status di nazione indipendente riconosciuto a Taiwan da tutto il mondo. Inizialmente, Katy Perry aveva ottenuto il visto, poi le autorità cinesi hanno cambiato idea, dopo aver visto i post sui social media e le immagini del suo concerto a Taipei. Era successo di recente qualcosa di simile anche ai Maroon 5, rimasti senza visto per la Cina per aver fatto gli auguri di buon compleanno al Dalai Lama su Twitter.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Hits
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Prince
 
Radio Bau & Co
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Zucchero
 
Zoo Radio
 
105 Story
 
105 Estate
 
105 Miami
 
105 Dance 90
 

Podcast tutti

Playlist tutte