Music Biz

Bruno Mars accusato di "appropriazione culturale"

Negli Stati Uniti è esploso il dibattito attorno alla musica del cantante, incriminato di usare "la sua ambiguità razziale per attraversare i generi" e ottenere successo.

Bruno Mars accusato di "appropriazione culturale"

Da qualche giorno, Bruno Mars è oggetto negli Stati Uniti di un aspro dibattito e di diverse critiche su questo argomento: l'appropriazione culturale. Si tratta di un concetto poco usato in Italia, che però in una società etnicamente mista come quella americana diventa un tema sensibile: l'accusa di appropriarsi di una cultura a cui non si appartiene, di solito quella di una minoranza, per avere successo. In un Web Series molto seguita, "The Gravepine", Bruno Mars è stato accusato di essersi appropriato della cultura afro-americana, pur non lui essendo nero.

Bruno Mars è figlio di un mix etnico interessante: è nato alle Hawaii da un padre metà portoricano e metà ebreo askhenazita e da una madre filippina. La conduttrice di The Gravepine ha detto testualmente: "Bruno Mars è un appropriatore culturale, non è nero e usa la sua ambiguità razziale per attraversare i generi". Il dibattito sui social network ha visto tante voci prendere le sue difese: "Cosa dovrebbe fare? Dare una mano di bianco alla sua musica e suonare come Rod Stewart?". Intanto, Bruno può consolarsi, questa accusa era stata rivolta anche al creatore del rock, Elvis Presley.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

Zoo Radio
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Estate
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Classics
 
105 InDaKlubb
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Miami
 
105 Dance 90
 
105 2k & More!
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Story
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 HipHop & RnB
 

Podcast tutti

Playlist tutte