Music Biz

Accusa di plagio per Miley Cyrus: il risarcimento richiesto? "Solo" 300 milioni di dollari

Un musicista giamaicano ha fatto causa alla cantante americana, chiedendo una cifra "monstre" per i danni subiti.

Accusa di plagio per Miley Cyrus: il risarcimento richiesto? "Solo" 300 milioni di dollari

Problemi legali e accuse di plagio anche per Miley Cyrus: ormai non c'è popstar che ne sembri immune. La cantante americana dovrà difendersi dall'accusa di aver copiato il singolo "We Can’t Stop" (dal suo album "Bangerz", del 2013) da un brano del musicista giamaicano Flourgon. Lo scrive l'agenzia di stampa Reuters, che riporta anche la non trascurabile cifra chiesta da Flourgon come risarcimento danni: 300 milioni di dollari.

La canzone copiata di Miley Cyrus, secondo l'accusa, è "We Run Things", un singolo del 1988, del quale Miley e i co-autori avrebbero "incorporato" sia la melodia che il ritmo vocale. Inoltre, ci sarebbe una citazione abbastanza esplicita anche nel testo della canzone. Flourgon lamenta di non essere stato citato nei crediti del brano, che, secondo i suoi avvocati, sarebbe "alla base della sua popolarità nelle classifiche di vendita e del suo successo molto remunerativo".

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 Dance 90
 
105 HipHop & RnB
 
MUSIC STAR Ligabue
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Story
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Estate
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Miami
 
105 Hits
 
105 2k & More!
 
Radio Bau & Co
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 InDaKlubb
 

Podcast tutti

Playlist tutte