Tutto news

Primo caso di Coronavirus sull’Isola di Pasqua, dove non esiste un vero ospedale

Gli abitanti ora temono per la loro sorte.

Primo caso di Coronavirus sull’Isola di Pasqua, dove non esiste un vero ospedale

Sull’Isola di Pasqua è stato registrato il primo caso di Coronavirus: si tratta di un uomo adulto che in questo momento si trova in condizioni stabili e che, in tutta probabilità, è stato contagiato da un turista. Adesso le autorità locali stanno ricostruendo gli ultimi contatti e gli spostamenti dell’uomo per accertarsi che non ci siano altri contagi.

Pedro Edmunds Paoa, sindaco della capitale Hanga Roa, è molto preoccupato: “La propagazione del virus sarebbe un disastro – ha detto al telefono a La Stampa – potrebbe essere la nostra fine”. I suoi toni catastrofici sono più che comprensibili, considerando che l’isola non è dotata di strutture sanitarie adeguate. Non esiste neanche un vero e proprio ospedale: “L’unica struttura sanitaria che abbiamo ha due letti di terapia intensiva – ha spiegato ancora il sindaco – poi abbiamo un aereo-ambulanza per il trasporto di pazienti gravi verso il continente. Tecnicamente potremmo curare solo tre pazienti”.

Sull’isola vivono 7000 persone e al momento circa 700 turisti sono bloccati lì in attesa di poter tornare nei rispettivi paesi. Provengono da Stati Uniti, Canada, Europa e America Latina e probabilmente è stato qualcuno di loro a portare il virus sull’isola. Inizialmente la popolazione locale, abituata a vivere all’aria aperta, ha sottovalutato il problema ma ora le autorità sono riuscite a convincere tutti a restare in casa.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Coldplay
 
Radio Festival
 
105 InDaKlubb
 
105 HipHop & RnB
 
Zoo Radio
 
105 Story
 
105 Classics
 
105 Trap
 
105 Miami
 
Radio Bau & Co
 
105 Hits
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Elisa
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Michael Jackson
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Jovanotti