TUTTO NEWS

Il processo Heard-Depp continua senza esclusioni di colpi

L'ex moglie di Depp: "Ho temuto che Johnny potesse uccidermi"

Il processo Heard-Depp continua senza esclusioni di colpi

Dopo lo stop di una settimana è ripreso in Virginia il processo che vede a confronto Amber Heard, accusata di diffamazione, e l’ex marito Johnny Depp. Ora è il momento dell’attrice di parlare, e le dichiarazioni sono fortissime: "Ho temuto che Johnny potesse uccidermi", ha affermato la donna, che racconta uno dei tanti episodi di presunta violenza subiti, avvenuto in luna di miele mentre viaggiavano sull'Orient Express. "Se non avessimo divorziato non sarei sopravvissuta". La donna ha poi svelato di essere costretta a portare con sé sempre un kit di trucchi per  coprire i lividi, il "kit delle botte", come lo definiva lei. Heard ha raccontato il procedimento per mascherare i segni delle botte: metteva ghiaccio sulle ferite per ridurre il gonfiore, poi una crema all'arnica e quindi del trucco per coprire il più possibile il colore dei lividi.
Depp non sembra affatto preoccupato per questi racconti e all’arrivo in tribunale, accolto da una folla di fan, ha lanciato baci in aria. Lei invece in aula ha raccontato di sigarette spente sulla pelle, sganascioni, insulti verbali e lancio di oggetti. Heard ha raccontato poi che Depp negli ultimi tempi del loro matrimonio, soffriva di allucinazioni: "Parlava con persone che non erano nella stanza. Era spaventoso. Non sono sicura se era arrabbiato con me o se era convinto che il tizio che diceva di avere visto con me era nella stanza". Dopo l'orrendo litigio del marzo 2015 in Australia in cui Johnny Depp si ritrovò con la punta di un dito mozzata, i due "si innamorarono di nuovo", come ha raccontato la Heard. Lui si era disintossicato dalla droga e la coppia cominciò a fare progetti, tra cui un bimbo. Ma le cose tornarono a precipitare molto in fretta. Se tutto ciò che racconta l’attrice fosse confermato, Depp ne uscirebbe davvero male, altro che diffamazione 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su