tutto news

Nadia Toffa racconta: “Quella mattina mi sentivo strana” (Video)

Nadia parla del malore che l’ha colpita in una speciale intervista a "Le Iene". E ringrazia tutti per l’affetto e il sostegno ricevuti

Nadia Toffa racconta “Quella mattina mi sentivo strana”

Stavolta non si tratta di una “intervista doppia”, come quelle che di solito vediamo a “Le Iene”.

Ma di sicuro le parole di Nadia Toffa, che è tornata a casa in buone condizioni di salute e ora racconta il brutto momento appena vissuto, ci rendono più sereni.

La conduttrice, inviata del programma televisivo, era stata colpita da un improvviso malore sabato 2 dicembre, mentre si trovava in un hotel di Trieste.

Dopo il ricovero d’urgenza in terapia intensiva per patologia cerebrale, Nadia è stata trasferita al San Raffaele di Milano, in rianimazione. Le sue condizioni hanno destato molta preoccupazione.

Poi finalmente il sereno: durante la mattinata di domenica 3 dicembre un bollettino ha comunicato che era fuori pericolo. È stata proprio la donna a tranquillizzare tutti con un confortante messaggio su Facebook.

In tantissimi hanno commentato esprimendo il proprio sostegno alla conduttrice: oltre ai colleghi delle Iene, anche i suoi affezionati sostenitori le hanno manifesto affetto, augurandole una pronta guarigione.

Qualche giorno fa sono state pubblicate le prime foto della giornalista dimessa dall’ospedale, che ha ripreso la vita di tutti i giorni. E racconta l’episodio drammatico che l’ha vista protagonista:

“Ero nella mia amata Trieste a fare un servizio, dovevamo incontrare un segretario di un sindacato. La sera sono andata a mangiare, ho brindato con l’autore perché siamo riusciti a incontrarlo e poi sono andata a letto in hotel. Tutto normale. La mattina poi mi alzo, faccio il caffè e chiamo Davide Parenti (ideatore e capo progetto del programma Le Iene) per parlare di lavoro. Lui poi mi ha detto che ero molto rallentata. Io sinceramente non ricordo benissimo, mi sentivo strana...".

Il malore si è manifestato mentre era nella hall dell’hotel:

“Mi ricordo benissimo la hall dell’hotel. Ho chiesto di pagare e il taxi per andare in stazione. A un certo punto, sono caduta. L’ultima frase che mi ricordo era quella della ragazza della reception che mi ha detto: ‘Vuoi che ti dia una mano con le valigie, è arrivato il taxi’. Poi sono caduta di faccia, ho ancora un livido ma sta migliorando. Io non ricordo il malore, ma mi ricordo l’ambulanza. Nella mia vita non l’avevo mai presa".

Nadia Toffa si dice commossa per le dimostrazioni ricevute in questi giorni:

“Mi sento il cuore esplodere per l'amore e l'affetto.

Io prendo molto la vita con ironia, se le cose devono succedere è perché devono accadere, e ogni cosa ti insegna qualcosa, però se mi metto nei panni delle persone che si sono preoccupate per me un po' mi commuovo. I miei genitori si sono preoccupati da morire, tutti voi".

E conclude così, quasi promettendosi di prendersi cura di sé e di riguardarsi:

"Stare in ospedale ti riporta un po' al succo delle cose. Non è la prima volta che ci vado perché ascolto poco i segnali del mio fisico… Mi sono molto commossa quando mi hanno detto di città che hanno pregato per me”.

Ecco il video dell'intervista andata in onda a "Le Iene":

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 InDaKlubb
 
Zoo Radio
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Estate
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 2k & More!
 
Radio Bau & Co
 
105 Story
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 HipHop & RnB
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Dance 90
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 Miami
 

Podcast tutti

Playlist tutte