Tutto News

Gioco erotico estremo: cam-girl 21enne muore strangolata in diretta video

L'autore della richiesta si è impiccato in cella prima dell'inizio del processo.

Gioco erotico estremo: cam-girl 21enne muore strangolata in diretta video

L'episodio, riportato dalla testata Independent, è avvenuto il 15 marzo dello scorso anno. Hope Barden era una ragazza britannica di 21 anni che si esibiva come cam-girl per racimolare un po' di soldi. Il suo sogno era quello di aprire una clinica per adolescenti con disturbi mentali in Cornovaglia.

Tra i suoi clienti c'era Jerome Danger, un uomo di 45 anni che l'aveva convinta ad esibirsi in esclusiva per lui in cambio di generose somme di denaro.

I giochi erotici richiesti da Jerome, però, diventavano ogni volta più estremi. Fino a quel tragico giorno, quando l'uomo le ha chiesto di stringersi qualcosa intorno al collo e perdere il respiro per qualche istante.

Hope ha assecondato la richiesta del suo cliente, ma purtroppo qualcosa deve essere andato storto perché la ragazza non è più riuscita a liberarsi dal stretta, morendo impiccata in diretta video. A ritrovarla era stata la sua coinquilina, che aveva allertato immediatamente i soccorsi. Ma per Hope, ormai, non c'era più nulla da fare.

Le indagini condotte a seguito della morte della ragazza avevano consentito agli agenti di individuare l'autore della richiesta, che era stato arrestato per omissione di soccorso. L'uomo, però, si è impiccato nella sua cella prima dell'inizio del processo.

(Credits photo: metro.co.uk)

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su