#IlGiustiziereDellaNotte

Bruce Willis è protagonista del remake "Il Giustiziere della Notte": gli hanno distrutto la famiglia, lui distruggerà la loro vita

Dall' 8 Marzo al cinema

42 anni dopo l'uscita del primo e storico capitolo della serie diretta da Michael Winner, Il Giustiziere della Notte torna al cinema nel remake diretto da Eli Roth con protagonista Bruce Willis.

Un chirurgo di Chicago di nome Paul Kersey (Bruce Willis), è un dolce padre di famiglia che si ritrova a rivedere le priorità della sua vita dopo che l'uccisione della moglie (Elisabeth Shue) e l'aggressione alla figlia (Camila Morrone) a seguito di una violenta irruzione nella loro casa.

La polizia non riesce stare dietro a tutti i crimini che vengono commessi, e Paul, desideroso di vendetta, dà la caccia ai responsabili dell'aggressione per ottenere giustizia.

Mentre il suo anonimo operato cattura l'attenzione dei media, la cittadinanza s'interroga su questo giustiziere: è un angelo custode o un altro aspetto della stessa violenza?

Paul inizia a vivere una vita schizofrenica: un uomo che salva vite da un lato, che dà la morte dall'altro; un marito e padre affettuoso da un lato, un oscuro combattente contro il crimine dall'altro; un chirurgo che estrae proiettili dai corpi, e un vigilante che la polizia sta cercando d'individuare rapidamente.

Nel cast del film anche Vincent D'Onofrio, Dean Norris e Kimberly Elise.

EAGLE PICTURES

#LaVedovaWinchester

"La Vedova Winchester" un thriller sovrannaturale ambientato nella casa più infestata del mondo, tratto da una storia vera!

Dal 22 Febbraio al Cinema

Ritorna sul grande schermo il premio Oscar® Helen Mirren, per la prima volta protagonista di un thriller soprannaturale. Nelle vesti della Vedova Winchester, l’attrice ci ricorda gli scenari trascendentali del film cult The Others con Nicole Kidman.

SINOSSI

Il film racconta la storia di Sarah Winchester (Helen Mirren), ereditiera della celebre industria delle armi Winchester. La donna convinta di essere perseguitata dalle anime uccise dai fucili dell’azienda di famiglia, dopo la morte improvvisa di suo marito e di sua figlia, dedica giorno e notte alla costruzione di un’enorme magione progettata per tenere a bada gli spiriti maligni. Ma quando lo scettico psichiatra Eric Price (Jason Clarke), viene inviato nella tenuta per valutare il suo stato mentale, scopre che la sua ossessione non è poi così folle.

Thriller soprannaturale diretto da Michael e Peter Spierig (reduci dal grande successo di Saw: Legacy), incentrato sulla casa “più infestata al mondo”, ovvero la famosa Winchester Mystery House di San Jose.

LA STORIA

La Winchester House è una gigantesca magione situata a San Jose, in California. Residenza di Sarah Pardee Winchester, vedova dell'industriale delle armi William Wirt Winchester, venne costruita nel 1884, e da allora ininterrottamente ampliata per 38 anni, fino al 1922. Attualmente è un'attrazione turistica, nota anche come Winchester Mystery House e classificata nella lista del National Register of Historic Places statunitense e in quella ufficiale dei siti di interesse storico californiani (California Historical Landmarks).

Sarah Winchester si era sposata con il figlio del fondatore della nota fabbrica d'armi Winchester Repeating Arms Company, con cui ebbe una figlia, Annie, mancata prematuramente nel 1866; nel 1881 morì di tubercolosi anche il marito William. Affranta e depressa da queste due gravi perdite, nonché convinta che una maledizione si fosse abbattuta sulla sua famiglia, Sarah consultò un medium che le disse che doveva lasciare la sua casa a New Haven, ed andare ad ovest per costruire una grande casa per lei e per tutti gli spiriti delle vittime delle carabine Winchester, predicendole che sarebbe vissuta finché avesse continuato a costruire la sua casa.

La vedova Winchester ereditò più di 20 milioni di dollari e il 50% della proprietà della Winchester Repeating Arms Company, con una rendita giornaliera di mille dollari, stimabili nel 2013 a circa 25.000 dollari al giorno. Questo enorme ammontare di denaro le diede la possibilità di edificare e continuamente costruire la grande casa. I lavori, iniziati nel 1884 e sotto la costante guida di Sarah Winchester, vennero eseguiti quotidianamente, 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno per ben 38 anni, fino al 5 settembre del 1922, giorno della morte per cause naturali di Sarah.

All'epoca la proprietà Winchester era di 650.000 m² ma ora l'appezzamento di terreno si è ridotto a 24.000 m², il minimo per contenere la casa e le vicine dépendance. Secondo la leggenda la vedova era convinta che la casa fosse frequentata dai fantasmi delle persone uccise dalle armi Winchester e che solo il continuo costruire li avrebbe placati. In questo modo e con questa ossessione ampliò enormemente l'edificio, costruendo anche all'interno elementi inutili, come delle scale che non portano a niente, finestre che si aprono sul nulla ed un ascensore a pistoni orizzontale, l'unico esistente negli Stati Uniti.

Sito Ufficiale: lavedovawinchester.it

Medusa Film presenta "Vengo Anch'Io" la prima divertente commedia diretta ed interpretata dai comici Maria Di Biase e Corrado Nuzzo
Non perdete Alibi.com la commedia campione di incassi in Francia!
Samuel L. Jackson e Ryan Reynolds tornano sul grande schermo da protagonisti in "Come ti Ammazzo il Bodyguard" una action-comedy esilarante!
Paola Cortellesi e Antonio Albanese nella nuova commedia di Riccardo Milani! Da non perdere!
Emma Marrone: il suo nuovo singolo nella colonna sonora di un film
Maccio Capatonda torna al cinema da attore e regista con "Omicidio all'italiana"
"Quel Bravo Ragazzo": Herbert Ballerina nei panni di un improbabile e goffo boss mafioso
Vi siete mai chiesti dove nascono i sogni?
Arriva "Classe Z", zero studio, zero regole, zero in condotta!