105 Sanremo

Sanremo 2016, Elio e le Storie Tese tra Acapulco ed il ripescaggio

La band è pronta per riportare la sua ironia sul palco dell'Ariston nonostante l'assenza di Rocco Tanica

Sanremo 2016, Elio e le Storie Tese tra Acapulco ed il ripescaggio. La band è pronta a tornare sul palco dell'Ariston, e l'appuntamento è previsto per la serata di domani. Gli Elii questa mattina hanno presentato alla stampa anche il loro nuovo album "Figatta De Blanc" che uscirà il prossimo 12 febbraio. E dopo i secondi posti del passato stavolta l'obiettivo è un altro: "Abbiamo sente puntato al quarto posto, quest'anno invece vogliamo essere eliminati e poi provare il brivido del ripescaggio". Con loro su palco non ci sarà Rocco Tanica che prenderà parte al Dopo Festival e non è voluto venir meno al suo impegno. "Aveva già firmato con Conti" scherza Elio; "Voglio smentire che sono scappato dal gruppo perché stanco dei continui litigi tra Elio e Morgan" replica il tastierista in una conferenza stampa al limite del paradossale.

La canzone. La band presenterà il brano "Vincere l'odio". "Si parla troppo di amore nelle canzoni, da troppo tempo". Ed infine spazio anche all'insegna luminosa che porteranno sul palco con la scritta Acapulco: "E' una tecnica di canto che sto usando negli ultimi tempi - dice Elio - E ci tengo ad informare il pubblico quando la uso. Implica un velocissimo spostamento della testa quando c'è una "p" nel testo".

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su