Music Biz

Ligabue: "'Made in Italy' parla di chi lotta contro la crisi, non di me"

Il cantante di Correggio ha parlato di sé e del suo ultimo progetto in un nuova intervista: "Ho avuto i sensi di colpa per il mio successo".

Ligabue racconta il suo "Made in Italy": "Non parlo di me ma di chi lotta contro la crisi"

Ligabue è tornato a parlare del suo ultimo album "Made in Italy" in un'intervista rilasciata al Fatto Quotidiano, nel corso della quale si è soffermato sui sentimenti che l'hanno ispirato. Con questo disco non ha voluto raccontare se stesso, ma l'Italia che fa fatica.

"Questa è la storia di Riko, un uomo di mezza età che si trova a fare i conti con la propria vita irrisolta - spiega il rocker di Correggio -, con la crisi che sta toccando l'Italia da anni, con la ritrovata voglia di essere felice. E' un lavoro nato come un'urgenza. Dopo aver fatto un tour in giro per il mondo ed aver festeggiato i 25 anni della mia carriera a Campovolo, mi sono isolato per venti giorni ed ho scritto tutto di getto."

"E' un disco del 2016 e non poteva che partire dalla realtà di oggi, quindi la crisi - aggiunge Ligabue - Ma è un disco che racconta anche una crisi personale. L'unico modo che ha per affrontarla è quello più antico, scendere in piazza, dove però Riko viene colpito da un poliziotto impaurito. Una manganellata che lo mette di fronte alla sua vita, e alla necessità di andare ancora alla ricerca della felicità".

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su