Tutto News

Questo ragazzo neozelandese non trova lavoro per colpa del tatuaggio

Durante i colloqui si ripete sempre lo stesso copione.

Questo ragazzo neozelandese non trova lavoro per colpa del tatuaggio

Credits: LADBible

Ci dispiace ma metti paura ai nostri clienti”: ecco cosa si sarà sentito dire un milione di volte il ragazzo neozelandese che vedete nella foto. Mark Cropp è il protagonista della nostra storia che inizia con un giovane irrequieto che, dopo mille problemi, finisce in prigione, si tatua sul viso la frase “DEVAST8”, decisamente vistosa e imbarazzante, e non capisce perché adesso nessuno lo vuole. 

Mark abita a Christchurch e nel 2017 finisce in galera, dopo aver messo a segno una rapina a mano armata. Una sera decide di ubriacarsi insieme ai suoi compagni di cella e chiede di essere tatuato sul viso per rendersi più “visibile”. L’obiettivo è stato sicuramente raggiunto visto che oggi il viso di Mark è occupato per il 50% da questa enorme scritta in bianco e nero, impressa per sempre sulla sua pelle. Il tattoo in stampatello “DEVAST8” avrebbe dovuto, nelle sue intenzioni, sottolineare in modo artistico tutta la rabbia e la tristezza che lo hanno sempre accompagnato nella vita ma adesso è dura disfarsi di quel fardello, e di quella faccia. Oggi Cropp ha 21 anni, è uscito di prigione e vuole farsi una nuova vita cercando un lavoro onesto e sicuro ma il problema è che nessun imprenditore vuole avere a che fare con lui. 

Tantissimi i curricula inviati ad altrettante ditte della zona, ma il colloquio finisce sempre nello stesso modo, i titolari delle aziende non vogliono problemi e temono che quel tatuaggio possa impaurire i clienti. Inutile dire che Mark si è amaramente pentito di aver compresso il suo volto ma ormai c’è poco da fare: “Prima che me ne potessi accorgere lo avevo in faccia – ha raccontato il 21enne neozelandese a ‘NZ Herald’ – ed ero gonfio come una zucca sanguinante”. Dopo essere uscito di prigione, il giovane ha deciso così di postare su Facebook una sua foto sottolineando: “Io sono un essere umano normale, non dovete giudicarmi solo dal mio aspetto”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

XMas Radio
 
MUSIC STAR Michael Jackson
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Story
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 2k & More!
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Vasco
 
105 InDaKlubb
 
Radio Bau & Co
 
Zoo Radio
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 HipHop & RnB
 
105 Trap
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Classics