TUTTO NEWS

Quanto erano diversi gli anni 90: ci sono cose che non torneranno più

Ecco 4 situazioni che solo chi ha vissuto gli anni 90 può capire

Quanto erano diversi gli anni 90: ci sono cose che non torneranno più

Gli anni 90 sembrano ormai distanti anni luce. Non solo i giochi, i vestiti o la musica dance, ma ci sono alcune situazioni che non torneranno mai più.  Eccone 4, decretate sul web dagli utenti di Reddit:

  • Essere irraggiungibili in tutto e per tutto, anche per 24 ore di seguito. Negli anni 90 i telefoni cellulari esistevano, ma non erano neanche lontanamente simili a quello che sono oggi ed erano rarissimi. Non si poteva chiamare chi volevi quando volevi dove volevi, né tantomeno si era tartassati dai messaggi Whatsapp. All'epoca se volevi non vedere né sentire nessuno, era un gioco da ragazzi!
  • Si riusciva a concentrarsi senza distrazioni. Oggi è un continuo di stimoli: smartphone, pc, tv, app di ogni tipo e genere. Negli anni 90 quando era ora di studiare, lavorare o concentrarsi non esistevano distrazioni, era quasi facile essere diligenti e concentrati!
  • Scattare una sola foto e farsela bastare. Viviamo nell’era delle immagini, scattiamo in un giorno anche decine di foto con i nostri smartphone. Un tempo le fotografie avevano un valore diverso, si aveva una macchina fotografica a rullino e guai a sprecare gli scatti. Si rifletteva bene sull’inquadratura, sui soggetti e si sperava che la foto venisse bene, anche perché il verdetto si scopriva solo molto più avanti, una volta fatto sviluppare il rullino!
  • Riuscire a pensare, avere tempo da perdere. Negli anni 90 c’era più tempo per pensare. Un tempo quando si scaricavano le pile del tuo gioco preferito non potevi fare altro che aspettare, non c’era uno smartphone pronto a correrti in soccorso. Nel dolce far nulla c’era tempo per pensare, rallentare e anche annoiarsi, una pratica che oggi non esiste!

E a voi mancano gli anni 90?

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su