tutto news

Mondiali di Russia nel panico: la birra sta finendo

Nonostante i Mondiali siano iniziati da neppure una settimana, la birra ha già iniziato a scarseggiare

Mondiali di Russia nel panico: la birra sta finendo
Immaginate la scena.
Siete pronti a guardare in tv la partita della vostra squadra del cuore. Avete preparato tutti: gli amici sono già seduti al vostro fianco, la pizza fumante è pronta davanti a voi, avete trombette e maglia d’ordinanza quando all’improvviso scoprite che… è finita la birra! Panico, tachicardia, salivazione azzerata. Un evento gioioso rischia di trasformarsi in un incubo perché manca una delle protagoniste indispensabili per godersi la serata. Ecco, sappiate che questo è niente. Voi potete sempre scendere sotto casa e comprarvi una birra. Invece…
 
Invece sembra che in Russia la birra stia finendo dappertutto.
Avete letto bene. I Mondiali di calcio sono iniziati da soli sei giorni e la birra inizia già a scarseggiare. E non pensate che i russi non si fossero preparati alle orde di tifosi che tracannano birra tutto il dì. Solo non avevano immaginato che bevessero così tanto. L’ Agenzia di Stampa Reuters ha raccontato che negli ultimi tre giorni sono stati consumati 800 litri di birra.
Secondo quanto riportato su foxsports.it, un cameriere ha infatti dichiarato:
«Eravamo pronti per questo grande evento, ma non credevamo che i tifosi bevessero esclusivamente birra. Lunedì abbiamo quasi finito le birre e ora siamo in attesa dei rifornimenti, le persone sono davvero tante...».
 
A quanto pare i tifosi hanno bevuto un po’ troppo e ora rischiano di rimanere a secco.
E poi come faranno? Bere analcolici andrà bene lo stesso?

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su