105 Friends

Riccardo Pozzoli e il segreto del successo: "Non credo nelle idee geniali, conta come fai le cose"

Lo startupper, mente dietro il fenomeno Chiara Ferragni, ha presentato a Tony & Ross il suo libro: "Non è un lavoro per vecchi".


"Non credo nelle idee geniali. Secondo me è molto più importante il come fai le cose piuttosto di quello che fai, soprattutto oggi che molte delle cose sono state fatte". A dirlo è Riccardo Pozzoli, l’uomo dietro al successo di "The Blonde Salad", il fashion blog di Chiara Ferragni che ha fatto da trampolino da lancio alla carriera dell'attuale compagna di Fedez. Lo startupper, questo il titolo con cui si è presentato a 105 Friends, ha da poco pubblicato un libro, o meglio, un manuale, "Non è un lavoro per vecchi" (DeAgostini) in cui rivela in nove punti i trucchi del suo mestiere.

Un mestiere che non c'entra quasi nulla con la sua laura in Finanza e che fatica a spiegare alle persone che lo circondano: "Il libro è nato con l'idea di spiegare che lavoro faccio io - ha spiegato a Tony & Ross -. Sono molto contento perché penso che stiamo raggiungendo l'obiettivo che ci eravamo prefissati: dare un'idea di quali possono essere gli strumenti, i concetti e i punti di riflessione a chi oggi si affaccia nel mondo del lavoro, non necessariamente per la prima volta". Questo manuale non è rivolto solo agli studenti che sognano di diventare imprenditori ma pure "per il professionista di 50 anni che vuole dare uno switch alla sua carriera o che vuole semplicemente avere un punto di vista nuovo e fresco sul mondo del lavoro". 

Questo a dimostrazione che il consigli sono rivolti a più destinatari: "Non è assolutamente una questione anagrafica ma di mentalità. Ho avuto la fortuna di vivere la mia breve esperienza professionale. Oggi per riuscire a fare degli step nel mondo del lavoro bisogna essere assolutamente giovani, bisogna sapersi reinventare continuamente, bisogna non aver paura di cambiare e sapersi mettere in gioco, abbandonare l'idea dei titoli e delle etichette". 

Pozzoli ha raccontato anche come ha sviluppato il progetto del blog di moda legato alla figura di Chiara Ferragni: "Nel 2009 c'erano veramente pochi esempi internazionali. Si contavano sulle dita di una mano. Chiara era già da qualche anno che postava sui social le foto dei suoi look e il pubblico reagiva in una maniera molto intensa. Ci siamo resi conto che questo mondo dei blogger era una cosa molto interessante e poteva dare la possibilità di costruire qualcosa". Tutto questo prima dell boom di Instagram dei social in generale. 

"Esisterà ancora fra 10 anni il mondo dei blogger?", ha chiesto Ross: "Assolutamente sì - ha replicato Pozzoli -, quando è nata la televisione la gente si chiedeva quanto sarebbe durata. Nel momento che c'è una rivoluzione tecnologica e un nuovo media nasce tutti si chiedono 'ma quanto durerà?'. Il mondo dei blog in senso stretto è durato poco, perché i social network lo hanno inglobato". Gli influencer, invece, resisteranno. 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Zucchero
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 InDaKlubb
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Vasco
 
Radio Bau & Co
 
105 Classics
 
105 Estate
 
105 Story
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 HipHop & RnB
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Prince
 
105 Miami
 
Zoo Radio
 

Podcast tutti

Playlist tutte