Hai perso "105 Start-up!"? Riascolta la storia di Patrizia Fabretti, CEO di Blu Wom Milano e Giulio Mancino, Project Manager di Digital Ideators, insieme per il progetto Sbullit Action

105 START-UP!

Hai perso "105 Start-up!"? Riascolta la storia di Patrizia Fabretti, CEO di Blu Wom Milano e Giulio Mancino, Project Manager di Digital Ideators, insieme per il progetto Sbullit Action

Sbullit Action è promosso dalla Fondazione Vento, in collaborazione con Digital Ideators, ed è rivolto alla prevenzione sociale del disagio giovanile, in particolare alla lotta contro il bullismo.

Il progetto si concretizza in una app/gioco, accattivante e di facile utilizzo, che sensibilizza i ragazzi verso un uso corretto dello smartphone, veicolando tematiche di educazione civica.

Fondazione Vento nasce nel 2015 da Mario Zamboni, proprio con l’obiettivo di realizzare nel migliore dei modi Sbullit Action, progetto ideato e pensato da Zamboni, insieme all’amico Lucio Dalla, per le persone bisognose d’aiuto e contro un fenomeno sempre più diffuso: il cyberbullismo.

"Sbullit Action" racconta Patrizia Fabretti, CEO di Blu Wom Milano "è un laboratorio di idee costruttive e utili, un luogo che noi definiamo diverso, che è stato studiato proprio per essere un punto d’incontro, dove le persone, soprattutto i giovani e le vittime di bullismo e cyberbullismo, possono giocare, incontrarsi, confrontarsi ed evidenziare anche la problematica". Infatti l’App, oltre a queste varie aree, offre la possibilità ai ragazzi di entrare in una pagina “contatti di aiuto” nella quale sono inseriti i numeri telefonici da chiamare per segnalare abusi o violenza psicologica; le segnalazioni inoltre, sono in forma anonima e vengono inoltrate direttamente ai numeri preposti.

Ma come funziona Sbullit Action?

Giulio Mancino, Project Manager di Digital Ideators, che ha realizzato questo progetto insieme alla Fondazione Vento, spiega: "L’applicazione si costituisce di 4 aree principali: un’area “social” protetta, all’interno della quale non entrano pubblicità, politica, odio, razzismo, pornografia; si compone di una sezione “quiz”, nella quale veicoliamo concetti di educazione civica e concetti di valore sociale; una sezione “caccia al tesoro” dove i ragazzi delle città limitrofe si possono sfidare alla scoperta delle reciproche città e una sezione “creatività”, nella quale una volta al mese viene proposto un tema e i ragazzi sono liberi di dare sfogo alla loro creatività caricando dei contenuti, sotto qualsiasi forma, connessi a questo tema".

Se vi è piaciuta la storia di Patrizia Fabretti e Giulio Mancino, e volete saperne di più, visitate il sito fondazionevento.it e scaricate gratuitamente Sbullit Action da App Store e Google Play Store.

Podcast

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su