Hai perso "105 Start-up!"? Riascolta la storia di Eugenio Riganti Co-fondatore di MUST HAD

105 Start-up!

Hai perso "105 Start-up!"? Riascolta la storia di Eugenio Riganti Co-fondatore di MUST HAD

L’idea di Eugenio e dei suoi soci – Arianna Laparia e Matteo Aghemo - è stata quella di mettere in vendita online capi “rigenerati”, ovvero capi di seconda mano, invenduti, scarti tessili, giacenze di magazzino che, attraverso alcuni processi possono trovare nuova vita.

Tutto è nato un anno fa per dare visibilità al lavoro del padre di Arianna che da sempre recupera vecchi maglioni in lana e cashmere. Attraverso interventi pittorici artigianali li rigenera così che possano essere rimessi sul mercato.

“Da quel momento abbiamo pensato di poter trovare realtà simili che condividessero la stessa filosofia, creando in questo modo un contenitore che potesse digitalizzare e promuovere questi brand e artigiani, connettendoli quindi con i cosiddetti conscious consumers”

Da qui nasce Must Had, una start up – e una piattaforma online - focalizzata sul recupero e sulla rigenerazione.

Del resto la fashion industry è il secondo settore più inquinante al mondo. Must Had vuole contribuire a trasformare il problema dei rifiuti tessili in un’opportunità: “Siamo fortemente convinti che la vera sostenibilità parta dal riutilizzare ciò che già esiste, e da qui nasce il nostro motto everything deserves a second chance.”

Il team di Must Had, accomunato dall'esperienza professionale nel settore moda, dall'aspirazione ad un pianeta più sostenibile e da un'amicizia di lunga data, aiuta anche le piccole realtà a “digitalizzarsi”. Dunque se siete dei designer, artigiani ed esperti di re-fashion entrate nella community di Must Had e iniziate a farvi conoscere. E se siete “conscious consumers” scoprite tutti i capi e le collezioni in vendita su: https://musthad.com/

Podcast

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su