Hai perso "105 Start-up!"? Riascolta la storia di Paolo Barbato, CEO di Wiseair

105 Start-up!

Hai perso "105 Start-up!"? Riascolta la storia di Paolo Barbato, CEO di Wiseair

È una missione ambiziosa quella di Wiseair: riportare l’aria pulita nelle città!

Come? Prima di tutto partendo dal monitoraggio dello stato dell’aria perché, ci spiega Paolo CEO di Wiseair, “se un problema non lo puoi misurare non lo puoi risolvere”.

Da questo pensiero, con un gruppo di amici giovani ingegneri del Politecnico di Milano, Paolo ha realizzato una piattaforma, con relativa mobile app, che permette di raccogliere e visualizzare dati sull’aria ovunque. Nelle città poi entra in gioco anche “Arianna”, all’apparenza un porta vaso, ma nella realtà un utilissimo misuratore della qualità dell’aria che i cittadini che vogliono diventare “ambassador e sentinelle della qualità dell’aria” possono mettere sul proprio balcone

Grazie ai suoi sensori “Arianna” è in grado di rilevare la quantità di polveri sottili presenti nel proprio quartiere. Le registra e le mette in rete, a disposizione gratuita di tutti.

Ci sono in giro già centinai di “Arianna” in giro, in Italia (per ora Milano, Torino e Roma) e Europa.

Wiseair collabora anche con ARPA e fornisce informazioni complementari a questa rete. Per chi vuole diventare “Pioniere dell’Aria Pulita” c’è anche una community attivissima su Facebook: https://www.facebook.com/groups/milano.aria.pulita

“Siamo partiti da una visione, quella di una Milano in cui i cittadini fossero parte attiva di un movimento per l’aria pulita. Grazie a ciascun membro di questa community, dopo un anno abbiamo creato a Milano una delle reti di monitoraggio più capillari d’Europa. Abbiamo fatto parlare di noi sui principali giornali nazionali. Abbiamo regalato a milioni di cittadini milanesi la possibilità di conoscere l’aria che respirano nel loro quartiere.”

Per tutte le info (e portare Arianna nella tua città): www.wiseair.vision

Podcast

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su