Hai perso "105 Start-up!"? Riascolta la storia di Arianna Ortelli, Founder di Novis Games

105 START-UP!

Hai perso "105 Start-up!"? Riascolta la storia di Arianna Ortelli, Founder di Novis Games

Novis Games è la prima piattaforma per il gaming, accessibile alle persone affette da disabilità visive. Non si tratta di una vera e propria console, ma di un’applicazione utilizzabile attraverso un qualunque smartphone o tablet. Lo staff di Novis Games infatti, ha ideato uno speciale controller che, collegandosi al device del giocatore, attraverso l'app consente, anche a chi non vede, di giocare.

Una piattaforma innovativa – quella Novis Games – che all'evento di StartupItalia Open Summit 2021 Winter Edition, tenutosi lunedì 13 dicembre 2021, si è aggiudicata il nostro “Radio 105 Special Award” come startup più meritevole di quest’anno. Questa la motivazione letta dalla nostra inviata SIOS Valeria Olivieri, al momento della consegna del premio: “Siamo rimasti conquistati dalla determinazione di Arianna Ortelli, la giovane founder di Novis Games, dal suo percorso, dalla sua voglia di abbattere le barriere in un settore – quello dei videogiochi – molto vicino a Radio 105.  L’idea di realizzare una piattaforma gaming che possa essere utilizzata anche senza la vista, coronando il desiderio di far vivere lo spirito aggregativo alla base dello sport anche a persone ipovedenti e non vedenti, non è solo una buona idea, ma una vera e propria svolta per tantissime persone fino ad oggi escluse da questo tipo di attività”.

 

Come nasce l’idea di Novis Games?

 

“Con Dario Codispoti, COO & Co-Founder della startup, stavamo pensando ad un sistema di gioco che permettesse agli utenti di fare sport a distanza" – racconta Arianna Ortelli, Founder di Novis Games – "In seguito abbiamo capito che, se davamo importanza alle vibrazioni e al suono, allora forse lo schermo non era necessario. A quel punto ci siamo guardati e ci siamo chiesti come facesse una persona non vedente a giocare ad un video gioco o a fare sport. Da lì, abbiamo incontrato diverse associazioni del territorio e abbiamo capito che era una buona idea”.

 

Come funziona Novis Games?

 

“Si tratta di un sistema di gioco basato sull’audio 3D spaziale e le vibrazioni” – spiega Arianna Ortelli – “Attraverso la nostra app è possibile giocare senza l’interfaccia video e quindi rendere i giochi accessibili: per la prima volta infatti, una persona non vedente può giocare insieme ad una persona normo vedente senza utilizzare lo schermo. Sostanzialmente l’utente scarica l’app sul suo cellulare, indossa le cuffie e inizia a giocare grazie all’audio spaziale e alle vibrazioni”.

Tra i tanti giochi sviluppati, quello che ha riscosso maggiore successo è il ping-pong virtuale. In questo gioco, grazie all’audio 3D, l’utente è in grado di comprendere come è fatto l'ambiente circostante, riuscendo così ad individuare la pallina nello spazio virtuale e a rispondere all'avversario colpendola a destra o a sinistra con il telefono, come se fosse, appunto, una racchetta da ping-pong. Nel momento in cui la pallina viene colpita dalla racchetta, il joystick riproduce una vibrazione sulla mano che simula l'impatto. L'intero sistema si basa su suoni stereofonici, geolocalizzati, che danno la percezione dello spazio. Utilizzando delle cuffie è possibile ascoltare il suono rispetto alla propria posizione, dunque percependo la direzione e la distanza. L'esperienza tattile della vibrazione del joystick inoltre, contribuisce a incrementare il fattore immersivo e generare una sensazione di gioco ancora più reale.

“Con il nostro sistema di sviluppo” – continua Arianna Ortelli – “È possibile creare nuovi giochi accessibili o rendere accessibili i giochi per mobile già esistenti”.

 

Se ti è piaciuta quest’innovativa startup, visita il sito novisgames.com, scarica l’App disponibile su Apple Store e Google Pay, e inizia a giocare!

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su