TUTTO NEWS

Paola Turci e Francesca Pascale si sono sposate: ecco le foto

Una festa in bianco a ritmo di raggae e poi la dedica romantica: "Tu si na cosa grande"

L’unione civile tra Francesca Pascale e Paola Turci è stata celebrata dal sindaco di Montalcino, Silvio Franceschelli, che si è detto emozionato per la romantica unione: "La cerimonia più emozionante che abbia mai celebrato da dieci anni in qua: un sentimento vero, due persone che si vogliono bene e che lo hanno espresso nei loro discorsi commoventi. Benvenute, ho detto, siamo felici di ospitarvi qui e vi auguro una vita insieme".
Gli invitati erano gli stretti necessari: 30 in comune e 62 al ricevimento. Testimoni per Pascale la sorella Marianna, per Turci un amico. E poi genitori, cugini, nipoti e amici intimi, nessun nome altisonante, ma personal trainer, produttori discografici, giovani cantautrici, stylist, imprenditori,ecc. Il colore prescelto per il mood generale è stato il bainco, sia per le spose che per gli invitati tutti in chiaro. Dopo il rito, il matrimonio si è spostato al Castello di Velona per l'aperitivo in piedi con champagne, finger food e in sottofondo un'orchestra di violiniste. Poi la cena con menù quasi del tutto vegano: cera d'api, uva spina, erbette spontanee, perle di tapioca; kelp cotto in aronia, finocchietto, sambuco e yuzu; scampo scottato. Paola Turci ha poi dedicato “Tu si na cosa grande” di Domenico Modugno alla neo sposa, commuovendo gli ospiti.

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su