TUTTO NEWS

Kjell Bloch Sandved ha passato la sua vita a fotografare lettere sulle ali di farfalle

Il fotografo norvegese ha immortalato l'alfabeto di farfalla

Il fotografo naturalista e ricercatore norvegese Kjell Bloch Sandved ha passato la sua vita a caccia di farfalle, non per catturarle, ma per immortalare le lettere che i suoi occhi vedevano sulle loro ali. La prima lettera gli apparì per caso, nella primavera del 1960, mentre il fotografo era allo Smithsonian Institution, a Washington negli Stati Uniti, e stava cercando materiale per la sua enciclopedia di storia naturale. A un certo punto aprì una scatola di sigari piena di farfalle trovò una chiara lettera “F” nell’ala di un esemplare. “Ho guardato al microscopio questo disegno in miniatura in tenue pastello e argento scintillante e sono rimasto meravigliato. Nemmeno un calligrafo avrebbe potuto migliorarne la bellezza. Avevo preso una decisione. Dovevo andare alla ricerca dell’intero alfabeto”, raccontò poi anni dopo. Kjell nel 1975 aveva terminato il suo particolare “Alfabeto delle farfalle”, inclusi i numeri dall’1 al 9. Kjell Bloch Sandved è morto nel dicembre del 2015 all’età di 93, ma è ancora possibile ordinare attraverso sul suo sito un poster con parole di farfalle personalizzate o uno dei suoi libri. Sfoglia la gallery per ammirare la bellezza dell'alfabeto di farfalla. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su