VIDEO INTERVISTA

Shaggy e Sting a 105 Mi Casa: "Se guardassimo a fondo, ci renderemmo conto che siamo tutti uguali"

Ecco cosa hanno detto Sting e Shaggy al nostro Max, che li ha intervistati in occasione del festival di Sanremo 2018.


Max Brigante ha incontrato Sting e Shaggy a Sanremo e li ha intervistati per 105 Mi Casa.

"Cosa vi ha portato a lavorare insieme?", chiede subito Max. Sting risponde per primo: "Quando ascolterai i nostri lavori non sarai così sorpreso di questa collaborazione, perché le nostre voci, pur essendo molto diverse, quando sono insieme creano qualcosa di speciale". Ma il loro rapporto come è nato? Shaggy risponde "Ci conoscevamo di vista. Poi, circa 10 anni fa, mentre lui cantava a un concerto ad Anversa, io sono salito sul palco e ho partecipato al brano Roxanne. Anni dopo gli ho mandato un mio pezzo e grazie a un nostro amico comune, il manager, abbiamo capito che potevamo collaborare insieme con le nostre voci".

Ma oltre alle voci, ad unirli è il divertimento: insieme si divertono molto e questo ha aiutato positivamente la loro collaborazione. "Il mondo è troppo diviso", dice Sting, "E vedere due persone che riescono a legare così bene è bello, è positivo". Vederli uniti nella loro diversità (di età, di nazionalità ecc) può essere un messaggio al mondo? Shaggy pensa di sì: "La gente dovrebbe copiarci e proseguire questo trend". E ancora: "Se guardassimo a fondo, ci renderemmo conto che siamo tutti uguali". La musica è ciò che li ha uniti e con il loro disco vogliono far capire alle persone che la solidarietà e l'unione dei popoli sono possibili.

Il loro album, alla fine, sarà un album reggae? La risposta è no, perché c'è sicuramente della musica reggae nell'album, ma è un album molto vario, che si basa più sulle canzoni che su uno stile musicale predefinito. "Abbiamo registrato 16 pezzi, ma l'album potrebbe contenerne 12 o 14", rivela Sting.

Qualche parola spesa anche per l'Italia, che Sting ama molto (ha anche una casa in Toscana). "Se dovessi scegliere il Paese che apprezzo di più al mondo, direi che è l'Italia!", dice. Per Shaggy, invece, il nostro Paese è un ottimo mercato per la musica reggae e c'è un pubblico molto ricettivo. L'energia degli italiani è simile a quella dei giamaicani, dice.

Ma ci sono molte altre curiosità che hanno raccontato a Max Brigante, scoprile guardando la video intervista completa!

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

105 Hits
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Elisa
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
MUSIC STAR Coldplay
 
105 Story
 
105 InDaKlubb
 
105 HipHop & RnB
 
105 Miami
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Prince
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
Zoo Radio
 
Radio Bau & Co
 
Webradio 105 Rap Italia
 
MUSIC STAR Zucchero
 
105 Classics
 

Playlist tutte