Video intervista

Manuel Agnelli a 105 Mi Casa: "Con 'Ossigeno' ho cercato di creare una situazione empatica"

Il frontman degli Afterhours torna in Tv con un nuovo programma. Ne ha parlato al nostro Max Brigante!


Dal 22 febbraio Manuel Agnelli, frontman degli Afterhours, torna in Tv. Non nei panni del temuto giudice ma come conduttore di "Ossigeno", nuovo programma di cinque puntate in onda su Rai 3, in seconda serata. Il cantante è passato a 105 Mi Casa a parlarne. Non sarà una trasmissione solo musicale ma ci saranno anche molti musicisti nella lista degli ospiti che si alterneranno nello studio per parlare di temi temi come l’identità sessuale, il pregiudizio, la provocazione fino all’estremo, la rabbia, il cinema, la letteratura, l’arte, il confronto con gli altri e con se stessi e del nostro Paese in generale. 

"Ci saranno tanti ospiti non necessariamente musicisti. Ci saranno anche attori e scrittori ad esempio" - spiega Agnelli a Max Brigante. Tra gli ospiti già annunciati, ci sono Paolo Bonolis, Claudio Santamaria, Paolo Giordano, Joan As Police Woman e Vasco Brondi. "Quello che mi piacerebbe fare è riuscire a spostare i musicisti dalla loro zona di conforto. Fargli fare le cose un po' diverse ma farli anche parlare di cose diverse, come società e politica con la p maiuscola, non quella dei partiti. Molti hanno voglia di parlare di queste cose la loro ma non trovano l'occasione di farlo in maniera rilassata. Io sto cercando di creare questo: una situazione empatica". 

Il progetto nasce dalla collaborazione con gli autori Paolo Biamonte, Massimo Martelli e Sergio Rubino, noi incrociati più volte negli ultimi anni su altri fronti: "È stata una cosa molto naturale perché mi hanno invitato loro. Avevano un'idea molto precisa di me e mi hanno cucito il programma addosso. Poi ho partecipato anch'io perché non riesco a stare al mio posto". 

Al contrario di quanto si possa immaginare, il titolo del programma, "Ossigeno", non è stato scelto da Agnelli: "È un idea loro. Mi è piaciuto proprio perché non era un'idea mia. È una nostra canzone ma soprattutto esprime un po' questo desiderio di aria, di apertura e di libertà che in televisione in questo momento manca". 

Il cantante si è espresso anche sui giovani artisti che si stanno affacciando nel mondo della musica: "È stimolante. Non ci sono più le scene e un solo genere musicale che funziona per tre quattro anni e poi ce ne è un altro che prende il suo posto e tutti a fare quella roba lì. Adesso ci mischiano molto di più i generi musicali. Musicalmente è più interessante adesso la situazione, anche se le scene significano meno. Abbiamo generi che si contaminano ed escono cose più libere rispetto al passato". 

Ma non c'è solo la Tv nel 2018 di Manuel Agnelli. Il 10 aprile 2018 gli Afterhours suoneranno infatti al Forum di Assago (Milano), concerto celebrativo per i trent'anni di carriera della band. Con loro si esibiranno alcuni ospiti ed ex compagni di band che torneranno a far parte della famiglia. Una prima volta al Forum che avrà un sapore speciale: "Sarà una festa grande. Faremo un concerto fiume di almeno tre ore. Speriamo di emozionare anche se è una festa". 

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Prince
 
105 Miami
 
MUSIC STAR Elisa
 
Radio Bau & Co
 
Zoo Radio
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 InDaKlubb
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 HipHop & RnB
 
105 Story
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 Dance 90
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Vasco
 
MUSIC STAR Ligabue
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Zucchero
 

Podcast tutti

Playlist tutte