Video intervista

Sanremo 2018, i Negramaro a 105 Mi Casa: "La standing ovation a Sanremo è come un Oscar"

Giuliano Sangiorgi e Andro hanno raccontato a Max Brigante le emozioni del loro ritorno sul palco dell'Ariston a 13 anni di distanza dall'ultima apparizione.


I Negramaro, super protagonisti della terza serata di Sanremo 2018, sono passati a Casa Sanremo per una chiacchierata a 105 Mi Casa. A raccontare a Max Brigante tutta l’emozione provata per il ritorno sul palco dell’Ariston sono stati Giuliano Sangiorgi e Andro. La band salentina mancava al Festival dal 2005, quando gareggiarono tra i Giovani con “Mentre tutto scorre”. E, a proposito di cose che scorrono, da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. Oggi il gruppo pugliese è uno dei più apprezzati d’Italia e la prossima estate farà il suo primo tour negli stadi.

A Sanremo, oltre a cantare il loro ultimo singolo, “La prima volta”, hanno regalato uno spettacolare duetto con Claudio Baglioni sulle note della sua “Poster” in versione rivisitata: “Abbiamo lavorato tanto con tutti i Negramaro per produrre il brano – spiega Sangiorgi - per l’enorme rispetto che abbiamo della tradizione italiana e della musica bellissima che Claudio ci ha proposto di suonare”. Un lavoro così importante che quello suonato sembrava proprio un pezzo della band salentina: “Sono le grandi canzoni che sanno scrivere i grandi”, aggiunge il frontman.

Alla fine il pubblico gli ha riservato un’ovazione: “Non ci aspettavamo di vedere tanta gente in piedi nel teatro, è stata una grande sorpresa”, confessa Andro. “In Italia, la standing ovation a Sanremo è come un Oscar. A me sono spuntate le ali come nel video di ‘Fino all’imbrunire’”, gongola Sangiorgi.

Insomma, questo ritorno nella località ligure ha regalato solo gioie per i Negramaro: “La cosa bellissima – racconta Andro - è che, dall’atmosfera che si respira, sembra che Sanremo riunisca l’Italia per una settimana. Sono i Mondiali della canzone. Vivere queste emozioni in prima persona qui, dopo 13 anni, è una figata. Mi è piaciuto l’affetto che abbiamo ricevuto. E’ stato un sogno, un’altra prima volta”.

Per loro questa 68esima edizione del Festival è decisamente da promuovere, così come Claudio Baglioni e tutto il cast: Mi ha sorpreso un casino Claudio. Lo conosciamo e sappiamo che è una persona di un’ironia incredibile. Non sapevo con che volto si sarebbe palesato. Invece ha fatto vedere subito che poteva andare a gattoni per il palco con Favino. Solo i giganti possono farlo”.

In evidenza

VIDEO

WEB RADIO

MUSIC STAR Zucchero
 
105 Story
 
105 Classics
 
MUSIC STAR Tiziano Ferro
 
105 Miami
 
105 Hits
 
MUSIC STAR Ligabue
 
MUSIC STAR Jovanotti
 
105 InDaKlubb
 
Webradio 105 Rap Italia
 
105 Estate
 
MUSIC STAR Prince
 
105 HipHop & RnB
 
105 Dance 90
 
MUSIC STAR Coldplay
 
MUSIC STAR Pino Daniele
 
105 2k & More!
 
MUSIC STAR Elisa
 
MUSIC STAR Vasco
 
Zoo Radio
 
Radio Bau & Co
 

Playlist tutte