TUTTO NEWS

Venduto un esemplare di Charizard a 265mila euro

Le carte Pokèmon valgono più dell’oro

In questo periodo ci sono due mercati molto redditizi: il primo è quello delle criptovalute e d’altronde se ne parla da anni, il secondo è la compravendita di carte Pokèmon e anche questa, in effetti, non possiamo chiamarla novità! Più di 20 anni fa si scambiavano tra i banchi di scuola tra merendine e doppioni, oggi valgono anche migliaia di euro! Per rendervene conto vi basti sapere che su ebay un Charizard olografico conservato perfettamente è stato venduto per 311.800 dollari cioè 265.000 euro, il valore di una discreta villetta, si può dire. La carta in questione è del 1999 ed ha la certificazione “Psa 10 Gem Mint” che ne garantisce il perfetto stato di conservazione e di conformazione originale con disegno centrato e le giuste sfumature cromatiche. A detta degli esperti esistono solo 122 carte di questo tipo. 

La descrizione celebra così la carta: "Con la maggiore potenza di attacco di qualsiasi altra carta Pokémon originale prodotta; la ferocia dell’opera d’arte unita alla potenza del suo Turbofuoco ha fatto sì che la maggior parte dei fan dei Pokémon lo sfruttasse con orgoglio“. Secondo PWCC il marketplace più autorevole quando si parla di carte e figurine pregiate, prevede che il valore della carta salirà ancora e che quindi sia stato un ottimi investimento per il compratore. 

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su