TUTTO NEWS

Thailandia: centinaia di scimmie in lotta per accaparrarsi il cibo

Da quando è iniziata la pandemia i turisti scarseggiano e le scimmie stanno morendo di fame

Una rissa da strada, come se ne vedono nei quartieri malfamati delle nostre città; questa volta a confrontarsi però sono due clan di scimmie affamate che combattono per il poco cibo rimasto. L’episodio è accaduto in Thailandia nei pressi di Prang Sam Yot, di fronte al Santuario Phra Kan a Lopburi, popolare meta turistica del Paese che ospita migliaia di scimmie. Qui un testimone ha avuto la prontezza di riprendere la lotta tra scimmie e postare il video su Facebook, ora le immagini stanno facendo il giro del mondo; la rissa è così feroce che il traffico all’incrocio si interrompe e la gente cerca di stare bene alla larga dalla zuffa di strada. Da queste parti di solito ci sono grandi flussi turistici, da più di un anno ormai limitati dalle restrizioni anti-covid, ma erano proprio i turisti spesso a nutrire le scimmie facendosi intenerire o lasciando dietro di sé avanzi succulenti per gli animali; per non parlare dei locali chiusi che non producono più scarti utili alla sopravvivenza dei primati. La fame si sa, rende nervosi e questo è stato il risultato, una gigantesca rissa; non è strano che a volte le scimmie litighino tra loro, ma le dimensioni di questo scontro erano davvero inedite. Le persone hanno iniziato a suonare il clacson per disperdere le scimmie, che si sono solo innervosite di più. A confermarlo è il testimone che ha girato il video: “Come risultato di questo incidente, diverse scimmie sono rimaste ferite. C'era sangue sul manto stradale. E fino a quando il leader della parte perdente non si è arreso, non si sono ritirati”

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su