TUTTO NEWS

Processo Heard- Depp, parla Kate Moss: “Falso che mi abbia spinta dalla scale”

La top model difende l’ex: “Sono scivolata, lui mi ha aiutata”

Dopo tanto parlarne è finalmente il momento di Kate Moss che è intervenuta in collegamento video per testimoniare nel processo che vede contrapposti Amber Heard e Johnny Depp. La top model è stata chiara e lapidaria: "Non mi ha mai spinto, preso a calci o buttato giù dalle scale". Kate Moss è stata fidanzata con l’attore negli anni ‘90 dal 1994 al 1998 ed è apparsa ieri in collegamento dal Gloucestershire in Inghilterra. A tirarla in ballo era stata proprio Amber Heard, riferendo di aver sentito di un episodio durante cui Johnny Depp avrebbe buttato Kate Moss giù dalle scale quando stavano insieme. Questa è stata la scusa per Depp e il suo team di legali per chiamare in causa la modella che ha testimoniato a favore dell’attore: "Stavamo uscendo dalla stanza e Johnny era uscito prima di me - ha raccontato la super modella - C'era stato un temporale e sono scivolata giù per le scale. Mi feci male alla schiena. Ho urlato perché non sapevo cosa fosse successo e mi faceva male". Moss ha aggiunto che Depp è tornato di corsa indietro in suo soccorso, "mi ha portato nella mia stanza e poi mi ha fatto vedere da un medico". E quando il team di Depp le ha chiesto se lui l'avesse mai spinta giù dalle scale, ha risposto: "No, non mi ha mai spinto, preso a calci o buttato giù dalle scale".

Interviste

Radio 105 sempre con te!

Disponibile su